Chi Siamo

RS GROUP S.R.L.S. nasce nella provincia di Salerno nel 2017 e trae le sue origini dall’esperienza pluriennale di Rosario Saggere, fondatore dell’azienda R.S. Elettronica S.A.S..

 

La società opera nel settore degli impianti elettrici ed elettronici e nell’installazione di pannelli fotovoltaici, termici ed impianti geotermici, avvalendosi di attrezzature all’avanguardia e personale specializzato ai fini della progettazione, installazione e manutenzione degli impianti stessi, il tutto operando nel rispetto della massima sicurezza ed efficienza, documentate dalla certificazione degli impianti (L. 37/08, ex 46/90).

 

Nello specifico, RS GROUP S.R.L.S. si occupa di:

  • installazione, manutenzione, ampliamento e trasformazione di impianti elettrici ed elettronici,
  • illuminazioni pubbliche,
  • cabine di trasformazione e automatismi,
  • impianti per l’automazione di porte, cancelli e barrire,
  • impianti telefonici,
  • impianti antifumo ed antincendio,
  • impianti di aria condizionata e aspirazione,
  • impianti per l’illuminazione votiva,
  • impianti di lavori fotovoltaici,
  • impianti elettrici per sistemi di recupero energetico attraverso l’utilizzo di fonti rinnovabili,
  • installazione, manutenzione e assistenza per impianti fotovoltaici, pannelli solari termici e impianti geotermici,
  • noleggio e vendita di veicoli elettrici,
  • installazione di pensiline fotovoltaiche per fermate autobus.

L’ampia gamma dei servizi offerti consente di rispondere alle molteplici esigenze di ogni potenziale cliente, sia pubblico che privato.

LA MISSION AZIENDALE

R.S. Group S.R.L.S., dedica notevole attenzione allo sviluppo del settore delle energie rinnovabili, impegnandosi a fornire servizi di eccellenza nel rispetto dei principi e delle pratiche dello sviluppo sostenibile.

Ci sforziamo di migliorare continuamente la nostra capacità di integrare tecnologie consolidate e innovative, per garantire soluzioni ottimali in termini di affidabilità, efficienza e redditività.

Affidabilità, sviluppo e dinamismo sono i valori su cui si fonda la nostra cultura aziendale.

Affidabilità

Il futuro della nostra Azienda può essere garantito solo conciliando il lavoro con la tutela delle risorse naturali e degli interessi di tutti i nostri interlocutori.

Ci impegniamo a svolgere le nostre attività in maniera equa e aperta. La R.S. Group si impegna ad essere riconosciuta come un partner attento e affidabile sotto ogni aspetto.

Ci assicuriamo che tutti i lavori eseguiti risultino Affidabili e che, quindi, un impianto, funzionante in condizioni operative, conservi nel tempo le capacità funzionali per le quali è stato realizzato.

Sviluppo

Il processo di apprendimento continuo, che intendiamo perseguire per consolidare e rafforzare il know-how tecnico e gestionale della società, rappresenta il fattore chiave del nostro successo.

La RS Group deve costantemente sforzarsi per sviluppare soluzioni ottimizzate e innovative, facendo uso delle migliori tecnologie e metodologie disponibili.

Dinamismo

Siamo una società giovane e dinamica che basa l’attività lavorativa quotidiana sulla motivazione e flessibilità del nostro personale. 

La RS Group pone al centro della propria filosofia operativa impegno ed entusiasmo: queste sono le forze che vogliamo mettere in gioco per raggiungere gli obiettivi prestabiliti, nel modo più efficiente, efficace e sostenibile.

Facciate e Frangisole fotovoltaici

Facciate e Frangisole fotovoltaici

Facciate e frangisole

Le Facciate e i Frangisole fotovoltaici sono interessanti soluzioni per integrare completamente il fotovoltaico all’interno delle funzioni architettoniche degli edifici residenziali ed industriali. Entrambe le soluzioni possono essere semi-trasparenti (vetro-vetro) oppure opache (vetro-film).

Facciate fotovoltaiche

Le Facciate fotovoltaiche hanno il vantaggio di sfruttare le pareti esterne dell’edificio per produrre energia pulita, formando in genere una sorta di “contro-parete esterna” dell’edificio. Si pensi, ad esempio, ai “palazzi di vetro”. Le pareti fotovoltaiche, nonostante abbiano orientamento ed inclinazione dei moduli non ottimali, consentono di avere buoni rendimenti, grazie alle loro estensioni.

Le Facciate fotovoltaiche hanno, quindi, la loro utilità soprattutto sulle moderne strutture produttive e consentono di sfruttare degli spazi, altrimenti non utilizzati, per produrre energia pulita.

Le Facciate fotovoltaiche semi-trasparenti, costituite da pannelli vetro-vetro, hanno il vantaggio di procurare una sorta di “contro-parete isolante esterna” all’edificio (contro-parete areate). Inoltre, esse hanno la particolarità di assicurare la giusta ombreggiatura all’interno degli edifici vetrati (si pensi, ad esempio, alle moderne palazzine di uffici fatte di pareti di vetro opaco).

I Frangisole fotovoltaici

Frangisole fotovoltaici sono definiti dalla normativa come “la struttura i cui moduli sono collegati alla facciata con la finalità di ombreggiare o comunque schermare le superfici trasparenti sottostanti (per esempio vetrate o finestre)”. La funzione primaria deve, quindi, essere quella di creare ombreggiatura e schermatura dalla luce del sole. In questo caso il GSE (Gestione Servizi Energetici) ha definito chiaramente un limite per classificare la struttura come frangisole: il frangisole fotovoltaico deve avere una lunghezza complessiva massima corrispondente al doppio della superficie trasparente sottesa (per es. finestre, porte finestre, piccole vetrate o pareti vetrate, ecc.).

L’applicazione delle celle fotovoltaiche può essere su sottofondo opaco o trasparente, del tipo vetro-vetro, per garantire una maggiore penetrazione della luce solare all’interno dell’edificio.

Un Frangisole fotovoltaico, oltre ad ombreggiare singole finestre o singole parti vetrate delle pareti, può ricoprire anche l’intera facciata vetrata di un edificio, in tal caso dovrà essere costituito da più file parallele di moduli inclinati rispetto alla parete verticale dell’edificio.

Pergola e Pensilina Fotovoltaica

La Pergola fotovoltaica

pergola fotovoltaica

La Pergola fotovoltaica è un primo esempio di integrazione dei moduli su strutture pre-esistenti. Definita dalla relativa normativa come una struttura pertinente alle abitazioni costruita per sostenere il verde rampicante sulle terrazze, nei cortili o nei giardini, la pergola fotovoltaica, per essere definita tale, deve:

  • occupare una superficie ridotta,
  • essere di pertinenza di un edificio residenziale,
  • avere un’altezza minima da terra di 2 metri.

La finalità principale della pergola non deve essere quella di sollevare da terra moduli fotovoltaici di impianti di media e grande dimensione, ma deve avere come primaria funzione quella tipica di qualsiasi altro tipo di pergolato.

La Pensilina fotovoltaica 

pensilina fotovoltaica

La Pensilina fotovoltaica è un ottimo esempio di completa integrazione architettonica del fotovoltaico nell’arredo urbano e nelle strutture architettoniche delle città: dalle stazioni di ricarica su pensilina, ai parcheggi fotovoltaici, alle tettoie per percorsi ciclo-pedonali.

La pensilina fotovoltaica è definita dalla normativa come una struttura accessoria posta a copertura di parcheggi o percorsi pedonali.

Come la pergola fotovoltaica, anche la pensilina deve avere un’altezza minima dal suolo di 2 metri e deve essere di pertinenza di edifici, abitativi o no, o di strutture con qualsiasi destinazione d’uso.

L’ installazione del fotovoltaico integrato nella pensilina, pur non essendo considerata né impianto “a terra”, né “su edificio”, deve essere comunque pertinenziale e funzionali ad un edificio o altra struttura con qualsiasi destinazione d’uso.

Le Pensiline fotovoltaiche trovano numerose applicazioni, di seguito sono riportati alcuni esempi:

  • pensiline fotovoltaiche per parcheggi,
  • pensiline fotovoltaiche per ricarica di veicoli elettrici,
  • pensiline fotovoltaiche per fermate autobus,
  • pensiline fotovoltaiche applicate ad aree pubbliche (giardini, parchi, piazze, aree di sosta attrezzate, ecc.).

Le Pensiline fotovoltaiche possono essere collegate direttamente alla rete elettrica, oppure, non connesse alla rete elettrica ma ad un proprio sistema di accumulo e stoccaggio dell’energia auto-prodotta (impianto stand alone).

Il punto di forza della pensilina fotovoltaica è la perfetta integrazione urbana, infatti, la produzione di energia pulita non occupa nuovo spazio “libero”, ma superfici già occupate e con altre funzionalità d’uso.

Pensilina fotovoltaica per parcheggi: è, generalmente, realizzata in alluminio o in materiale ignifugo, coperta da teli in PVC e presenta le forme di una vera e propria tettoia o copertura, sopra la quale sono posizionati i pannelli fotovoltaici e sotto la quale prendono posto le vetture, anche con parcheggio a spina di pesce.

Pensilina fotovoltaica per ricarica veicoli elettrici: è dotata di un impianto fotovoltaico stand alone, con batteria di accumulo e stoccaggio dell’energia generata, questa tipologia di sistema solare permette di sfruttare la sola energia del sole, installandola senza scavi di fondazione e con bassi interventi di manutenzione. Inoltre, la pensilina fotovoltaica è realizzata per essere collegata alla rete elettrica permettendo di ottenere la totale autonomia e efficienza in tutte le ore del giorno.

Pensilina fotovoltaica fermata autobus: assolve la funzione di area di ricarica di cellulari, punto di accesso Wi-Fi e alimenta gli apparecchi elettronici dell’area stessa con illuminazione a Led, pannelli pubblicitari retro-illuminati (con i quali i viaggiatori possono informarsi e trascorrere il tempo di attesa all’insegna della lettura) o sistemi di ventilazione per creare delle zone di ristoro, sia d’estate che d’inverno. Il tutto utilizzando la sola energia solare con un sistema di pannelli fotovoltaici stand alone collocati nella copertura.

Serra fotovoltaica

Serra fotovoltaica

serra fotovoltaica

La Serra fotovoltaica può rappresentare una significativa soluzione di risparmio energetico per chi già opera nel settore vivaistico od una innovativa soluzione di business per chi vuole intraprendere una nuova attività nel campo delle coltivazioni in serra. Essa coniuga la produzione di energia pulita con produzioni biologiche configurandosi al 100% eco-compatibile.

La Serra fotovoltaica viene definita dalla normativa “una struttura nella quale i moduli fotovoltaici costituiscono un elemento costruttivo della copertura o delle pareti verticali della serra stessa”. Di conseguenza, la Serra non deve caratterizzarsi come struttura amovibile, ma deve essere ben ancorata al suolo, fissa, e deve avere chiusure fisse o amovibili in relazione alla stagionalità delle coltivazioni ivi praticate. I materiali di costruzione della serra possono essere legno, metallo o anche muratura, ma senza mai assumere le caratteristiche di “edificio”.

Il criterio fondamentale, definito dal decreto, per assumere rilevanza di “serra fotovoltaica” è il rapporto tra ampiezza della copertura e ampiezza della superficie occupata dai moduli fotovoltaici: il tetto della serra fotovoltaica deve prevedere una presenza di moduli fotovoltaici per al massimo il 50% della superficie totale. Più precisamente: “le serre devono avere un rapporto tra la proiezione al suolo della superficie totale dei moduli fotovoltaici installati e la proiezione al suolo della superficie complessiva del tetto della serra stessa inferiore o al massimo uguale al 50%”.

Anche le Serre fotovoltaiche, come le Pensiline e le Pergole fotovoltaiche, devono avere i moduli collocati almeno ad un’altezza di due metri da terra.

Geotermia

GLI IMPIANTI GEOTERMICI

impianti geotermici

Scegliere un Impianto Geotermico significa assicurarsi un ambiente domestico confortevole, piacevolmente caldo d’inverno e fresco d’estate, utilizzando una tecnologia rispettosa dell’ambiente e vantaggiosa dal punto di vista economico.

Il grande vantaggio deriva dal fatto che un sistema geotermico racchiude in un unico impianto le stesse funzioni normalmente demandate a due diversi apparecchi, cioè caldaie e condizionatori.

Un impianto geotermico, se opportunamente dimensionato, è in grado di riscaldare e raffrescare un edificio senza l’ausilio di altri apparecchi.

I 3 elementi fondamentali di un impianto geotermico sono:

  1. Un sistema di captazione del calore, in genere si tratta di tubature in polietileneche fungono da scambiatori di calore, sfruttando l’energia termica presente nel sottosuolo o nell’acqua.
  2. La pompa di calore geotermica, è il cuore dell’impianto, infatti, consente di trasferire calore dal terreno o dall’acqua all’ambiente interno, in fase di riscaldamento, e di invertire il ciclo nella fase di raffrescamento.
  3. Un sistema di accumulo e distribuzione del calore.

La fattibilità tecnica di un impianto geotermico dipende dalle caratteristiche del sottosuolo che si intende sfruttare come fonte di calore. La geotermia è certamente consigliata per tutti gli edifici di nuova costruzione, per i quali è possibile progettare ex novo l’intero impianto in maniera ottimale. Infine, un edificio ben coibentato è un presupposto indispensabile ai fini della qualità dell’isolamento termico dell’edificio.

Impianti di Illuminazione

GLI IMPIANTI ELETTRICI E DI ILLUMINAZIONE

L’illuminazione è un settore tecnologico che va ben oltre la semplice funzione di “fare luce”.

Gli Impianti Elettrici e di Illuminazione rappresentano il core business della RS Group.

Offriamo ai nostri clienti un servizio a 360°, dalla progettazione all’installazione, comprese le manutenzioni e riparazioni dell’impianto.  

Nonostante si tratti di un settore fortemente diversificato, il nostro personale è capace di rispondere alle esigenze specifiche dei potenziali clienti.

La RS Group progetta ed installa diverse tipologie di Impianti Elettrici e di Illuminazione, al fine di rispondere alle differenti esigenze del proprio mercato, tra questi:

  • Impianti di Illuminazione residenziale
  • Impianti di Illuminazione per uffici
  • Impianti di Illuminazione civile ed industriale.

Illuminazione residenziale

L’illuminazione è uno degli aspetti più importanti nel determinare il comfort ambientale e la qualità di vita all’interno di una casa. Esso rappresenta, inoltre, una voce abbastanza onerosa per le famiglie italiane, incidendo mediamente per il 10-15% sulla bolletta elettrica.

Illuminazione uffici e negozi

Un’attenta progettazione illuminotecnica è resa necessaria non solo da motivazioni economiche, ma anche dalle necessità (variabili a seconda dell’utenza) di avere specifici standard di comfort visivo e di resa cromatica.

Negli uffici, la qualità dell’illuminazione è un fattore di primaria importanza nel determinare il comfort ambientale.

All’interno di un negozio, il sistema di illuminazione non è semplicemente un elemento tecnico tra i tanti, ma si configura come uno strumento capace di ridefinire gli spazi e di mettere in evidenza profili, forme e oggetti in maniera selettiva. Una progettazione illuminotecnica particolarmente accurata è un requisito indispensabile in tutti quei casi in cui il prodotto deve essere presentato al pubblico nel modo migliore.

Illuminazione pubblica

L’illuminazione di strade, piazzole, aree di smistamento, parcheggi, centri commerciali, stazioni e aeroporti richiede notevoli quantità di energia.

Intervenendo sugli impianti di illuminazione esistenti, oppure realizzando nuovi impianti più efficienti, si possono ridurre i consumi e realizzare economie considerevoli. Ciò comporta una diminuzione delle emissioni di gas effetto serra e può anche ridurre le emissioni luminose, contribuendo così alla riduzione dell’inquinamento luminoso.

Lampade

A seconda della tecnologia e del principio di funzionamento, tutte le lampade presenti sul mercato sono raggruppabili in tre categorie:

  1. Lampade ad incandescenza, categoria che comprende non soltanto le tradizionali lampadine, particolarmente inefficienti e scomparse ormai per legge dagli scaffali, ma anche le alogene, caratterizzate da migliori prestazioni e da una vita media superiore.
  2. Lampade a scarica, si tratta della categoria che comprende il maggior numero di soluzioni tecniche per l’illuminazione. La tecnologia più diffusa è quella delle lampade fluorescenti, nella versione “tubolare” (i classici “neon”), per applicazioni soprattutto nel settore terziario e commerciale e in quella “compatta“, per applicazioni residenziali in sostituzione delle poco efficienti lampade ad incandescenza.
  3. Led, sono la più interessante alternativa ai tradizionali apparecchi di illuminazione. Si tratta di una tecnologia innovativa e con ampi margini di miglioramento, potenzialmente applicabile nei settori più diversi (residenziale, terziario, commerciale e pubblico).

Termoidraulica

RISPARMIO ENERGETICO

Dai dati sul consumo energetico domestico si evince come sia centrale, in tema di risparmio energetico, dotarsi di impianti a grande rendimento ambientale in grado di consumare poco e risparmiare energia al tempo stesso.

Riscaldamento e raffrescamento a pavimento

 

Gli impianti di riscaldamento e raffrescamento a pavimento rappresentano l’evoluzione della termoidraulica.

L’impianto di riscaldamento-raffreddamento a pavimento conosciuto come sistema di pannelli radianti è costituito da tubi isolati ad elevata resistenza termica che vengono installati all’interno di un pannello anch’esso isolato e capace di mantenere il calore a una temperatura costante di 30-40 gradi. Il sistema di tubazioni è collegato ad una caldaia e si può utilizzare come combustibile (metano, gpl, nafta), oppure riscaldare mediante pannelli solari.

Oltre a riscaldare questi impianti consentono anche il raffreddamento.

Condizionatori d’aria

 

La RS Group installa anche condizionatori d’aria, che si suddividono in due tipologie: a freddo (che raffreddano solamente l’ambiente) e con pompa di calore (nel caso si volesse riscaldare l’ambiente in inverno).

Impianti gas a metano

 

Quando si decide di installare impianti gas metano per usi civili e industriali è necessario il rispetto delle norme di sicurezza, in quanto gli impianti a gas, potrebbero risultare molto pericolosi.

Ecco perché nell’installazione degli impianti Gas a Metano la RS Group pone particolare attenzione.

Contatti

Loading

info@rs-group.it

saggese@rs-group.it

+39 338 91 98 452

Back to Top